Proptersport:Lo Zenit insiste per Spalletti, il Barça per Cicinho. Salvio-Fiorentina quasi ufficiale, ma Lugano va alla Lazio.

Di seguito il principale calciomercato del giorno.

https://i1.wp.com/www.mrcalcio.it/wp-content/uploads/cicinho.jpg

Lo Zenit San Pietroburgo, campione di Russia nel 2007, avrebbe raggiunto un accordo con l’allenatore della Roma Luciano Spalletti. Lo riporta il tabloid russo Tvoi Den. Stando al quotidiano il club e il tecnico 50enne, firmeranno un contratto nei prossimi giorni. Quattro milioni di euro l’anno, piu’ grossi bonus in caso di conquista di campionato o Europa League sarebbero i dettagli economici del contratto. Sirene spagnole per Cicinho. Secondo Sport, che riporta i contenuti del programma televisivo catalano ‘L’esport al punt nit’, nella lista dei possibili laterali destri che interessano al Barcellona ci sarebbero due giocatori che militano nel campionato italiano: Zdenek Grygera e Cicinho. Per l’esterno della Roma sarebbe un ritorno nella Liga, da dove nel 2007 si è trasferito in giallorosso lasciando Madrid e il Real. Il giornale spagnolo, che riporta anche l’interesse blaugrana per il giocatore dell’Arsenal Eboue, conclude affermando che Guardiola sta decidendo quale dei tre giocatori scegliere per rinforzare la squadra dei campioni d’Europa.

Corvino

La Fiorentina sta trattando Munoz e Salvio. Sono considerati due dei più interessanti talenti del calcio argentino, il primo difensore del Boca Juniors, il secondo esterno di centrocampo del Lanus, entrambi del ’90. Lo ha ufficializzato oggi Pantaleo Corvino a margine della presentazione di Cristiano Zanetti a San Piero a Sieve. «Munoz e Salvio sono due obiettivi ma alle nostre condizioni – ha ribadito il direttore sportivo viola -. Entrambi rientrano nei parametri dei nostri ingaggi, sono giocatori importanti e lo sanno anche i loro club tanto che chiedono molto, e infatti stiamo discutendo sulle cifre». In ogni caso Corvino non ha nascosto una certa fiducia. Più difficile almeno per il momento, ha fatto capire, è arrivare a un centrale difensivo tra i nomi circolati e contattati in queste settimane, per ultimi il brasiliano Miranda e l’uruguaiano Diego Lugano: «Non posso comprare lana pagandola come fosse seta – ha spiegato il ds -. C’è un problema di rapporto qualità-prezzo. Ho trattato molti elementi, Lucio, Felipe, Luis Andrè, Juan, ma per vari motivi non è stato possibile prenderli. E chi è oggi sul mercato non si può pagarlo per quanto non vale». Invece resta aperta la caccia al terzino destro: «Spero di centrare l’obiettivo entro fine mese». Il ds viola ha poi replicato a Mario Alberto Santana che ieri all’ANSA si è sfogato contro la società sul contratto e sul fatto di essersi curato da solo in America dopo l’infortunio al ginocchio: «La società e lo staff medico – ha detto Corvino – gli sono sempre stati vicini, le sue parole mi sono parse strane, i panni vanno lavati sempre in casa, chi sbaglia paga, ne parlerò con lui e col suo procuratore». Santana al momento non dovrebbe finire sul mercato ma è sicuro che sarà multato secondo il regolamento interno. Anche il medico sociale viola Paolo Manetti ha tenuto a precisare: «Dopo l’operazione al ginocchio fatta da Mariani, Santana è andato in America in una clinica convenzionata con noi quindi lì non lo abbiamo seguito. Poi è tornato, a luglio ha avuto l’ok per il ritorno in campo a tempi record e noi lo abbiamo aiutato a tornare in gruppo».
Con lui da tre giorni si allena il neo viola Zanetti: «Cristiano prende il posto di Felipe Melo, lo volevo già nel 2005, provai a convincerlo per telefono per un’ora ma non ci riuscii» ha svelato Corvino. Le ultime considerazioni Corvino le ha riservate al caso del giovane del vivaio viola, Michele Fornasier, 16 anni, che se ne è andato firmando un contratto col Manchester United: «Ci sono delle regole che permettono di fare certe cose, a volte le si fanno correttamente, altre no. Cercheremo di capire se è stato un trasferimento abusivo, altro non possiamo fare»

Lazio, accordo con Lugano. Manca la firma

C’è l’accordo, manca solo la fir­ma. Lugano è ad un passo dalla Lazio, solo eventi clamorosi possono stravolge­re l’operazione. Lotito è tornato ieri a Roma direttamente da Cortina, ha in­contrato nel pomeriggio alcuni rappre­sentanti del giocatore, ha in pugno il difensore del­l’Uruguay. Lugano è atteso a Roma, potrebbe sbarca­re già domani nella Capi­tale per mettere nero su bianco: «L’ho sentito, ab­biamo parlato, ha voglia di giocare con la Lazio…», ha detto ieri Fernando Musle­ra, suo connazionale e prossimo compa­gno.

(fonte corrieredellosport.it)

Annunci

Pubblicato il agosto 16, 2009, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: