Shakira fa Waka Waka. E gli africani?

Non che siano poche le occasioni di lamentarsi, soprattutto in questi giorni. Ma l’operazione musica della World Cup – con Shakira a sgambettare a Soweto su “Waka Waka”, circondata di mille fanciulle più “abbronzate” di lei, che si capisce a naso saprebbero fare assai meglio – è di pura marca coloniale.

C’era un’occasione di riscatto, per la musica africana, che poteva essere visibile a tutto il mondo. Dall’Africa sono arrivate a tutti noi (quando hanno potuto) musiche stupende. Pensiamo solo a “Graceland”: c’era di mezzo un americano, ma il mondo era sudafricano, proprio quello dei Mondiali.
Invece la Sony ha scelto una colombiana che canta bene (bene?) in inglese, e che prende i mercati di lingua ispanica.
Che gli importa, alla Sony, degli Africani?
Evviva la discografia che non sa fare cultura. Mai, neanche questa volta.

(fonte http://www.lastampa.it)

Annunci

Pubblicato il giugno 11, 2010 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: