Archivi Blog

Berlusconi in aula per il Caso Mills

MILANO – Lunedì prossimo Silvio Berlusconi parteciperà all’udienza del processo Mills in corso a Milano, in cui il premier è accusato di corruzione in atti giudiziari. Lo ha annunciato il legale del presidente del Consiglio e deputato del Pdl Niccolò Ghedini. «Salvo che non ci siano particolari problemi» il Cavaliere ci sarà, ha spiegato l’avvocato.

«NON PREVEDIAMO NULLA» – Ghedini ha conversato con i giornalisti al termine dell’udienza preliminare sul caso Bnl-Unipol in Tribunale a Milano. Nell’ambito della vicenda sulla presunta fuga di notizie dell’intercettazione tra Piero Fassino e Giovanni Consorte, ai tempi della scalata alla Bnl nel 2005, secondo Ghedini, l’archiviazione della posizione del presidente del Consiglio, accusato di concorso in rivelazione di segreto d’ufficio «è doverosa, a fronte anche delle argomentazioni del pubblico ministero». Il pm Maurizio Romanelli, infatti, ha chiesto per il premier l’archiviazione. «Noi non prevediamo nulla» ha risposto Ghedini ai cronisti, che gli chiedevano se poteva sbilanciarsi su una possibile decisione del giudice per le indagini preliminari. «Speriamo bene che le nostre ragioni vengano recepite – ha proseguito l’avvocato – ragioni che in questo caso straordinariamente sono state fatte proprie anche dall’accusa». Leggi il resto di questa voce

Annunci

SCANDALO INTERCETTAZIONI: Santanchè:Lorenza Lei “Grande amica”

Ed ecco qui: i dialoghi tra Briatore e la Santanchè sono stati acquisiti dalla Procura di Milano per il caso Ruby. Ed ecco che bel quadrettone esce: la Santanché dice di avere nominato Lorenza Lei al posto di Masi perché è una sua grande amica. Briatore invece definisce il premier malato (lo stesso profilo psichiatrico stilato dal dottor Cancrini insomma). Poi ci sono commenti e pettegolezzi su Emilio Fede e Lele Mora, che fa parte di quel che si può definire “gentaglia“. Almeno, così fa la Santanché. Dal Corriere: Leggi il resto di questa voce